Bollire la barbabietola – veloce e gustosa

La barbabietola è di stagione nei mesi autunnali. Ricca di vitamine, ferro e potassio, è una verdura particolarmente sana non solo quando è fresca ma anche quando viene bollita. Vi diciamo quindi come Bollire la barbabietola è possibile inviare.

Quello che devi bollire

Per bollire la barbabietola avete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 1 chilogrammo di barbabietola
  • 2 litri di acqua
  • 3 mele grandi
  • 3 cipolle medie
  • Grani di pepe
  • una foglia di alloro
  • Chiodi di garofano
  • un po’ di aceto di vino e zucchero

Per conservare le barbabietole sottaceto, avrete anche bisogno di barattoli da conserva o a vite.

Barbabietola bollita – (Foto: iStockphoto/Dirk Ott)

Potrebbe anche interessarti questo: Bollire i fagiolini – ecco come fare!

Pubblicità

Istruzioni: Bollire la barbabietola

  1. Prima di inscatolare, bisogna bollire i vasi con acqua bollente.
  2. Togliere tutte le foglie dai tuberi di barbabietola e lavarli accuratamente con acqua fredda.
  3. Usare verdure fresche e giovani per la conservazione, perché hanno il miglior contenuto di vitamine e la consistenza successiva non è troppo morbida.
  4. Il prossimo passo è portare a ebollizione dell’acqua salata.
  5. Aggiungere la barbabietola, portare a ebollizione brevemente e poi cuocere a bassa temperatura.
  6. Dopo circa 1,5 ore, togliere la barbabietola dall’acqua salata e sciacquarla brevemente sotto l’acqua fredda.
  7. Non appena i tuberi di barbabietola si sono raffreddati, possono essere sbucciati e tagliati a fette.
  8. Nel frattempo, potete sbucciare le cipolle e tagliarle ad anelli. Poi si lavano e si tagliano le mele.
  9. Preparare un decotto facendo bollire 3/8 di litro di aceto di vino, mezzo litro di acqua e circa 80 grammi di zucchero.
  10. Riempire le barbabietole nei vasi preparati insieme alle cipolle e alle mele. Aggiungere i grani di pepe, alcuni chiodi di garofano e una foglia di alloro al composto.
  11. Riempire i vasetti con l’acqua bollita e chiuderli con gli elastici o il tappo a vite.
  12. Infine, mettere un po’ d’acqua in una padella di grasso e metterci i vasetti. Assicurarsi che i bicchieri siano liberi e non si tocchino tra loro o con le pareti della pentola.
  13. Poi mettere la teglia di grasso nel forno. 175 gradi a fuoco alto e basso, cuocere la barbabietola fino a quando piccole bolle sono visibili nei vasi. Poi ridurre la temperatura a 150 gradi per circa 90 minuti.
  14. Poi spegnere il forno e lasciare la barbabietola nel forno per altri 30 minuti.
  15. Se la barbabietola è ben cotta e sigillata ermeticamente, si conserva per anni senza essere aperta ed è gustosa. Dopo averla aperta, tuttavia, dovrebbe essere presto consumata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.