Cinque consigli su come conservare correttamente la vernice

Non c’è quasi nessuna cantina che non contenga almeno un barattolo di vernice che non sia stato completamente consumato. Leggete i seguenti cinque consigli su come Conservare correttamente la vernice laccata.

Secchi di vernice in diversi colori – (Foto: iStockphoto/Mark Evans)

Suggerimento 1: conservare la vernice nel seminterrato

È meglio conservare la vernice aperta in cantina. Tende a durare più a lungo qui che in altri posti. Perché qui è fresco e la temperatura non varia quasi mai. A proposito, le vernici laccate non tollerano il gelo. Ecco perché non dovreste mai conservarli fuori in inverno.

Pubblicità

Suggerimento 2: non lasciare la vernice aperta

Non appena avete finito di dipingere, dovreste richiudere il barattolo di vernice. Perché le lacche di solito contengono solvente per rendere la vernice più facile da stendere. Se questi evaporano nell’aria, la vernice si secca e non può più essere utilizzata.

Suggerimento 3: sigillare ermeticamente

Assicurarsi che il coperchio non sia danneggiato e che sia posizionato correttamente sul barattolo. La vernice deve essere sigillata il più possibile all’aria. In alternativa, si può decantare la vernice in vecchi barattoli di marmellata. Ma non usare contenitori di plastica per la conservazione.

Pubblicità

Suggerimento 3: capovolgerlo

Per assicurarsi che non ci sia aria nel barattolo di vernice, si può semplicemente capovolgere la vernice. Si dovrebbe, tuttavia, ottenere una piccola vasca di plastica o qualcosa di simile per conservare la vernice. Se un barattolo non è chiuso bene, la vernice scorre nella vasca e non causa alcun danno.

Suggerimento 4: come evitare che la vernice si secchi

Mettere alcuni spruzzi di diluente, per esempio un sostituto della trementina, sulla superficie della vernice. Chiudere il coperchio il più attentamente possibile. Lo strato di sostituto della trementina impedisce la formazione di una pelle.

Suggerimento 5: passare al setaccio una calza di nylon

Se si è formata una pelle sulla vernice, controllare lo spessore della pelle. Se è solo sottile, rimuovetelo con attenzione e filtrate la vernice laccata attraverso una sottile calza di nylon da donna in un barattolo di vetro. Con un po’ di fortuna si può ancora usare la vernice dopo.

Potrebbe anche interessarti questo: Come dipingere vecchie porte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.