Come pulire a fondo ed efficacemente l’interno della tua auto

Pulire l’interno di un’auto è sempre un po’ di lavoro. Ma ne vale la pena. Ti senti più a tuo agio in macchina quando è pulita all’interno. Questo articolo mostra come pulire e mantenere l’interno della vostra auto.

Se non hai una connessione elettrica vicino alla tua auto ed è troppo lontano per ottenere una prolunga o un tamburo per cavi, la cosa migliore da fare è guidare fino a un autolavaggio. Qui di solito si trovano aspirapolveri a gettoni e griglie per i tappetini, e si può iniziare subito.

Pre-pulizia

Togliete tutti i tappetini e i tappetini sciolti dall’auto e date loro una bella botta sulla griglia. Poi aspirare l’intera area del pavimento. Se la bocchetta di aspirazione è sufficientemente pulita, aspirate con cura anche i sedili, soprattutto i punti in cui gli schienali e le superfici dei sedili si incontrano. Non dimenticare il pavimento del bagagliaio. Se la vostra auto ha la ruota di scorta nel bagagliaio, rimuovetela e aspirate anche il vano ruota.

Potete anche cogliere l’occasione per controllare il drenaggio dell’acqua nel punto più basso dello stivale per la permeabilità. Se la condensa si accumula qui, la ruggine è inevitabile.

Già che ci siete, controllate la pressione nella ruota di scorta. Sentitevi liberi di riempirlo un po’ al di sopra della pressione massima secondo il manuale di istruzioni. È meglio avere un po’ troppa pressione nel pneumatico che troppo poca in futuro! Se necessario, potete scaricare la pressione in eccesso alla stazione di servizio più vicina.

Ecco come appare un interno pulito – (Foto: Markus Schraudolph)

Ora è il turno del rivestimento dei sedili. Se la tua auto ha la tappezzeria in tessuto ed è visibilmente sporca, ti consigliamo di pulire il tessuto con la schiuma per tappezzeria.

In linea di principio, è possibile utilizzare la schiuma disponibile in commercio. Il detergente per tappezzeria del negozio di accessori per auto è di solito più costoso, ma funziona meglio sulle aree problematiche.

Per la pulizia, è meglio seguire rigorosamente le istruzioni del prodotto che state usando. Assicuratevi di testare la compatibilità in un luogo poco appariscente. Teoricamente, la schiuma potrebbe cambiare il colore o la luminosità della pelle.

Ricordate che porterete sempre umidità nel tessuto della tappezzeria quando lo pulite. Quindi, se non avete la macchina vicino a casa, portate con voi un asciugamano robusto per il viaggio di ritorno a casa se non volete bagnarvi il sedere!

Pubblicità

Pulire le giunture e le fessure

Quando si pulisce l’interno di un’auto, si raggiungono presto i limiti di ciò che si può fare con uno straccio. Perché è difficile raggiungere le giunture e le fessure dietro gli interruttori o sugli elettrodomestici da incasso.

Un buon strumento è un aspirapolvere con un accessorio adatto: dovrebbe essere abbastanza piccolo da raggiungere facilmente le fessure e dotato di una piccola testa a spazzola.

Un pennello fine è anche utile. Assicurati che abbia setole morbide. Setole troppo dure possono lasciare graffi sottili nella plastica. Inoltre, i porta setole dovrebbero essere fatti di plastica e non di metallo. Altrimenti c’è il rischio di graffi.

Puoi usare una spazzola per raggiungere le zone polverose, almeno intorno agli interruttori o all’autoradio, e pulirle bene.

Pulire i sedili in pelle

Se avete sedili in pelle parziali o completi o altri rivestimenti in pelle come un volante in pelle nella vostra auto, la pulizia e la cura saranno più difficili.

Per prima cosa si dovrebbe pulire la pelle, perché altrimenti si intrappolerà naturalmente lo sporco esistente sotto lo strato di cura. I liquidi speciali per la cura della pelle sono adatti a questo scopo, e si possono trovare nei negozi di accessori per auto o nei negozi di equitazione.

Attenzione: il sapone da sella non è adatto perché ammorbidisce la pelle, facendola deformare.

Testare sempre prima il prodotto di cura su un’area poco appariscente. La decolorazione può avvenire rapidamente, specialmente sulla pelle chiara.

Pulire le superfici in pelle secondo le istruzioni per l’uso e togliere lo sporco sciolto con panni di cotone. I vecchi asciugamani di spugna sono la scelta migliore. Sarete stupiti di quello che avete nella stoffa.

Molti di questi prodotti per la cura della pelle hanno un effetto sgrassante, in modo da risparmiarsi la cura successiva.

Attenzione: il metodo di pulizia della pelle descritto sopra è adatto solo alla pelle liscia e non alla pelle scamosciata!

Prendersi cura della pelle dell’auto in modo corretto

Lasciate asciugare bene la pelle prima di iniziare a curarla. I prodotti di cura a base di cera o resina si sono dimostrati molto efficaci. Di solito si applicano con una spugna, facendo attenzione a non applicare troppo prodotto. Altrimenti dovrete lucidare molto l’eccesso dopo.

Lavorare attentamente e sistematicamente in sezioni e non dimenticare i bordi verticali dei sedili. A seconda del prodotto, bisogna lasciare asciugare bene le superfici trattate, preferibilmente durante la notte.

Ora strofina tutte le superfici in pelle con un panno di cotone morbido, come uno spolverino pulito, per dare loro una bella finitura.

Pubblicità

Cura delle parti in plastica dell’auto

Ora dovreste rivolgere la vostra attenzione alle restanti superfici del vostro veicolo. Molto probabilmente troverete una o due superfici di plastica abbandonate. Pulirli con acqua calda e un panno in microfibra senza pelucchi . Sciacquare bene il panno, immergerlo nell’acqua calda e strizzarlo bene. Il panno deve essere solo leggermente umido. Pulisci i raccordi di plastica con questo.

Pulire le parti in plastica con un panno in microfibra – (Foto: Martin Goldmann) Sciacquare sempre il panno. Ricordati di strizzarlo bene. È così che si ottiene gradualmente la pulizia del cruscotto. Fate attenzione agli interruttori e alle altre parti elettroniche e non usate un panno umido se necessario. Puoi anche pulire gli interruttori con una spazzola fine o un bastoncino di cotone. Lo stesso vale per le prese d’aria del sistema di ventilazione del veicolo.

Se l’acqua e la microfibra non sono sufficienti, usate l’acqua a cui aggiungete una piccola quantità di detersivo. Attenzione: è meglio provarlo prima senza additivi. Non usare mai detergenti aggressivi, nemmeno l’alcool metilico. Questo può danneggiare la plastica.

In seguito, si può applicare un prodotto per la cura della plastica. Anche qui vale quanto segue: molto non sempre aiuta molto. Pertanto, siate parsimoniosi. Assicuratevi che i raccordi non siano troppo lucidi – possono ostruire la vista.

Mai trattare le macchie di tappezzeria in modo isolato

Se un sedile della tua auto è sporco, dovresti sempre pulire anche tutta l’area circostante. Per esempio, l’intero schienale, il sedile o un’unità separata da materiali diversi.

La ragione è che la maggior parte dei detergenti e persino l’acqua pura trasportano lo sporco più fine al bordo del liquido e, quando è asciutto, si distingue chiaramente dalle aree non trattate. Lo conoscete come “macchie d’acqua.

Altrimenti, l’unico modo per affrontare il problema è lavorare su piccole macchie senza usare molto liquido di pulizia o usare agenti molto volatili come la benzina – a condizione, ovviamente, che il tipo di macchia sia adatto al detergente.

Un altro metodo sarebbe quello di usare un panno per asciugare, strofinando dall’esterno verso il centro della zona sporca.

Se vuoi che anche i cerchi brillino? Allora continua a leggere qui: Cura dell’auto: pulizia dei cerchioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.