Come riparare un serbatoio di plastica in PE di bici da enduro o da cross

Il serbatoio del mio fuoristrada ha un problema. Alcuni dei manicotti filettati in fusione utilizzati per avvitare le parti di rifinitura sono strappati.

Dal modellismo conosco la colla bicomponente a base di resina epossidica come arma universale per incollare. Ma mi chiedo se questo aiuterà?

Il fattore decisivo per il successo dell’incollaggio è sempre il materiale. Il serbatoio è blasonato con il segno “PE” – questa è un’abbreviazione di “polietilene”. Questa è la stessa plastica di cui sono fatte la maggior parte delle taniche di benzina.

Il PE è difficile da incollare

Secondo una ricerca su internet, attaccare il PE non è una buona idea. Il vantaggio che questo materiale è resistente a quasi tutti i solventi si rivela essere uno svantaggio: non forma un forte legame con nessun adesivo.

La ricerca in rete ha rivelato che la saldatura della plastica è un metodo praticabile. Ma non voglio comprare gli strumenti costosi necessari per questa sola applicazione.

Pubblicità

Aiuto dal dipartimento degli sport invernali

Internet mi dà suggerimenti su un’alternativa economica: la candela di riparazione viene utilizzata per gli sci per riparare i danni nella base. Questi bastoni di riparazione sono anche fatti di PE, quindi si legano bene con il materiale del serbatoio.

I bastoncini vengono accesi e poi bruciano con una piccola fiamma blu. Questo fonde il materiale che gocciola dal bastone. Questo può poi essere usato come colla e riempimento.

Candela di riparazione – (Foto: Markus Schraudolph)

I bastoni sono disponibili in nero e trasparente. Un pacchetto di questi dovrebbe costare meno di 10 euro.

Preparativi per la riparazione

Prendo dei manicotti filettati dal negozio di bricolage che hanno la giusta filettatura interna per il collegamento a vite. Questi manicotti sono in realtà fatti per essere avvitati nel legno, ma vanno bene anche per questo caso.

Manicotto filettato – (Foto: Markus Schraudolph)

Ci sono maniche speciali per l’inserimento nella plastica liquida, che sicuramente terrebbero ancora meglio. Ma ottenerli non è così facile, perché vengono dal pro corner.

Provo le maniche nei fori esistenti e scopro che sono un po’ troppo lunghe. Quindi vengono fissati con l’aiuto di una morsa e accorciati della quantità necessaria con un seghetto.

Cerco una vite adatta e la ingrasso un po’ in modo che non si attacchi la plastica in seguito. Poi avvito la vite nella boccola filettata finché non è a filo con l’altro lato del manicotto. è

Questo evita che la plastica venga pressata in seguito nella filettatura interna e la blocchi. Posso anche tenere la presa comodamente con la testa della vite.

Pulire i fori esistenti dal vecchio materiale e rimuovere l’olio e il grasso con l’alcool.

Pubblicità

Ecco come vengono versati i manicotti

Ora riscaldo un po’ uno dei fori con una pistola ad aria calda in modo che la plastica di riparazione si attacchi il più possibile alla superficie. Forse questo può essere omesso, ma mi sembrava che avesse senso.

Ora il bastone viene acceso fino a quando non brucia da solo. Con le gocce che cadono, allineo il buco tutto intorno in modo che possa riempire lo spazio vuoto.

Poi premo la vite con manicotto filettato nel foro, mantenendo l’angolo desiderato – nel mio caso perpendicolare alla superficie del serbatoio.

Dopo circa 30 secondi la plastica dovrebbe essere abbastanza dura da tenere il manicotto filettato.

Ora usate il bastone per riempire le aree non riempite intorno al bordo fino a che il tutto sia ragionevolmente a livello con la superficie. La filettatura libera della vite può anche avere un po’ di plastica su di essa. Il grasso applicato impedirà che si attacchi.

Bastone e vite – (Foto: Markus Schraudolph)

Se la plastica non è più liquida, rimuovo il materiale in eccesso con una lama di rasoio.

Dopo qualche minuto, la colla si è raffreddata completamente. La vite viene svitata e la riparazione è finita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.