Ecco come la figura di marcia ti aiuta a mantenere l’orientamento durante le escursioni

Il numero di marcia ti aiuta a trovare e mantenere la giusta direzione durante le escursioni in campagna. Puoi determinare questo numero con l’aiuto di un compasso. Per fare questo, hai bisogno di un anello di scala graduata rotante.

Per trovare la figura in marcia su una mappa

  1. Con l’aiuto della bussola, allineare la mappa in modo che punti al nord.
  2. Identifica il punto di partenza della tua escursione sulla mappa.
  3. Trova la tua destinazione sulla mappa.
  4. Posizionare il bordo di contatto del compasso nel punto di partenza.
  5. Ruotare la bussola in modo che il bordo o la guida di puntamento siano rivolti verso il bersaglio. Il bordo deve ancora toccare il punto di partenza.
  6. Ruotare l’anello della bilancia in senso antiorario, finché l’ago della bussola non è allineato con il marcatore nord-sud.
  7. I gradi visualizzati sono il tuo numero di marcia.

Determinare il numero di marcia con l’aiuto di una bussola e di una mappa. Pubblicità

Trovare i tuoi ordini di marcia senza una bussola

Si può anche trovare la figura di marcia senza bussola. Avete bisogno di un goniometro per questo:

  1. Identifica il punto di partenza della tua escursione sulla mappa.
  2. Trova la destinazione sulla mappa.
  3. Collega i due punti con una linea immaginaria
  4. Usa un goniometro per scoprire di quanti gradi è quella linea in senso orario Deviare dall’asse nord-sud.
  5. Questo angolo è il tuo numero di marcia.

Il numero di marcia indica quindi la deviazione angolare tra la direzione nord e il rilevamento della destinazione. Se mantieni costantemente questa direzione durante la tua escursione, questo ti porterà alla tua destinazione. A proposito, questo valore è anche disponibile come Angolo di rotta o Numero della direzione di marcia Conosciuto.

Ecco come la figura di marcia ti aiuta a raggiungere la tua destinazione

  1. Impostare il numero precedentemente determinato sull’anello della scala della bussola.
  2. Allineare la bussola in modo che l’ago sia in linea con il marcatore N/S.
  3. Guardare attraverso il dispositivo di puntamento o lungo il bordo di contatto.
  4. Inclinare lo specchio in modo da poter vedere il perno e controllare il corretto allineamento.
  5. Cercare un oggetto prominente lungo la linea di vista.
  6. Continua il tuo cammino verso questo oggetto.

Questa vecchia bussola ha una fessura di avvistamento per rilevare un oggetto che si trova nella direzione del numero di marcia.

Se aveste la vostra destinazione costantemente davanti a voi, per esempio un grande edificio a destinazione, non avreste ovviamente bisogno di una figura di marcia o di una bussola. Questi aiuti vi porteranno a destinazione anche se, per esempio, state camminando attraverso una valle che blocca la vostra vista a lunga distanza o se la visibilità è generalmente compromessa dalla foschia.

Se avete raggiunto l’oggetto mirato o l’avete perso di vista lungo la strada, prendete semplicemente un nuovo rilevamento e cercate un nuovo obiettivo di tappa.

Possiamo anche aiutarvi a stimare le distanze e a convertire le scale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.