Ecco come si pedala su una collina

Ciclismo in salita. All’inizio è difficile – ma una volta raggiunta la cima, ci si sente ancora meglio. Ecco 9 consigli per chi vuole pedalare in collina.

Ecco come si pedala su una collina

  1. Pensa al percorso prima di partire e porta con te solo quello che ti serve.
  2. La migliore corsa in salita inizia prima della collina. Se siete in un tour in bicicletta e sapete che vi aspetta una lunga salita, prendetevela comoda in piano. Perché se ti esaurisci in piano, la collina sarà una tortura.
  3. Quindi, quando arrivate in fondo alla salita riposati, mantenete la calma e passate a una marcia facile. E’ meglio fare più manovelle e risparmiare energia nel processo.
  4. Molti fanno l’errore di non scalare in salita e spingono sulla collina in una marcia grande. Per i ciclisti allenati questo può essere un buon stimolo per l’allenamento. Per il ciclista escursionista, tuttavia, questo è il modo sicuro per i muscoli inaciditi e una pausa anticipata sulla collina.
  5. Quando cambiate le marce con il deragliatore, assicuratevi di non cambiare sotto troppa forza. Altrimenti la catena può saltare dall’ingranaggio o dal pignone.
  6. Trovare il piede sulla strada verso l’alto. Trova l’attrezzatura con cui ti senti a tuo agio e attieniti ad essa. Non spostarti troppo avanti e indietro – ti costa lo slancio e ti rende più difficile per qualche metro.
  7. Non c’è niente di male nell’uscire dalla sella e salire in sella di tanto in tanto. Questo toglie la pressione dal tuo posteriore. Se sai come fare, cambia una marcia, poi scendi dalla sella, fermati per qualche passo, torna alla marcia più leggera e siediti. Come mantenere il ritmo.
  8. Se pedalate in gruppo:
    • Assicurati di pedalare al tuo ritmo. Non cercare di tenere la ruota posteriore di un collega ciclista se non ne sei capace. Altrimenti ti esaurirai solo nel tratto in salita e il resto della corsa sarà una tortura.
    • Se ci sono altri ciclisti dietro di te, pedala velocemente fino a superare la cresta. Alcuni smettono di pedalare cinque metri prima della cresta, rallentando quelli che pedalano cinque posti più indietro nel gruppo. Sono ancora più difficili.
  9. Non saltare subito giù dalla bici alla fine della salita, stendi ancora qualche metro a un ritmo confortevole e lascia che il tuo respiro si stabilizzi. Poi è il momento della pausa.

Un piccolo consiglio: se hai 10 o più marce, scegli la seconda marcia più facile. Allora avete ancora una marcia di riserva. Sembra uno stupido trucco mentale. Inoltre! Ma funziona.

Fine di una salita – (Foto: Martin Goldmann) Pubblicità

Rimanere motivati in bicicletta in salita

  • Molti problemi su una collina non nascono nelle gambe, ma nella mente. Frenare i dubbi su se stessi.
  • Cerca di goderti consapevolmente il viaggio.
  • Ammira la vegetazione sul lato (ma continua a guardare la strada), ascolta il tuo respiro, goditi come ti stai alzando bene.
  • Pensa alla pausa in cima alla salita e al senso di realizzazione che ti aspetta.
  • Spesso aiuta pensare a situazioni piacevoli, a persone che ti piacciono, a successi recenti.

Leggi il prossimo post per 10 consigli su come diventare un ciclista migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.