Fertilizzare e curare adeguatamente le zucchine

Quando si coltivano le zucchine, è importante tenere presente che le piante orticole appartengono al gruppo delle piante altamente nutrienti. Ora leggete come Fertilizzare la zucchina e rifornire adeguatamente.

Come fertilizzare le zucchine in modo organico

  1. Gli heavy feeders sono piante che estraggono una quantità estremamente grande di nutrienti dal suolo. Ecco perché tutte le verdure di questo gruppo hanno bisogno di molto fertilizzante.
  2. Quando piantate, assicuratevi di piantare o seminare le zucchine dove il suolo del vostro giardino è particolarmente ricco di nutrienti.
  3. Prima di piantare o seminare, è meglio concimare le zucchine per la prima volta mescolando una generosa porzione di compost nel terreno.
  4. Le zucchine hanno bisogno di più nutrimento tra l’inizio di giugno e la metà di agosto. Durante questo periodo si dovrebbe concimare le zucchine due volte. Puoi scegliere un fertilizzante biologico.
  5. Un concime liquido a base di ortica è molto adatto. Questo impasto è facile e poco costoso da fare da soli. Ma la farina di pietra e i trucioli di corno contengono anche i giusti nutrienti per darvi un raccolto abbondante.
  6. Oltre al concime, bisogna naturalmente assicurarsi che le piante di zucchine ricevano abbastanza acqua.

Suggerimento: Se non avete del compost da soli, potete anche comprarlo da un impianto di compostaggio.

Zucchine – (Foto: iStockphoto/Jamie Farrant Pubblicità

Fertilizzante artificiale per zucchine

  • Se preferisci usare un fertilizzante artificiale, scegli un fertilizzante per piante ad alto rendimento. Se non riesci a trovare un fertilizzante speciale per le zucchine, usa un fertilizzante per pomodori o per cetrioli. Perché queste due verdure sono anche heavy feeders e hanno lo stesso bisogno di sostanze nutritive della zucchina.
  • Sono disponibili anche fertilizzanti artificiali che rendono superflua la seconda dose di nutrienti. Questo perché i singoli grani del fertilizzante sono rivestiti e rilasciano le loro sostanze nutritive solo gradualmente.
  • Il fertilizzante artificiale per zucchine, come il compost, può essere mescolato direttamente nel terreno quando si semina o si pianta. Sulle aiuole o sui contenitori che sono già stati piantati, si può semplicemente fare qualche buco nel terreno con un bastone per piantare o un altro dispositivo e cospargere il fertilizzante lì. Subito dopo aver innaffiato la pianta, il fertilizzante inizierà a rilasciare i suoi nutrienti.
  • Se alcune palline di fertilizzante cadono accidentalmente sulle foglie o sui fiori, assicuratevi di rimuoverle da lì. Basta scuoterle, poi raggiungeranno il terreno e potranno fare effetto lì.
  • Seguite anche le istruzioni del produttore sulla quantità raccomandata per ogni applicazione di fertilizzante. La pianta non deve ricevere troppa roba buona, altrimenti reagirà con i cosiddetti sintomi di eccesso.
  • Questo include un ristagno nella crescita e l’arricciamento delle foglie. Se notate questi sintomi nella vostra pianta, allora un’abbondante irrigazione può aiutare a lavare le sostanze nutritive in eccesso dal terreno.

Potrebbe anche interessarti questo:

Come piantare le zucchine

Ecco come funziona: Zucchine alla griglia

Congelare correttamente le zucchine

Ecco come: Zucchine arrosto

Creare una compostiera – il modo giusto di fare il compost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.