Moto: perdite d’olio – come trovare la perdita

Se volete trovare una perdita che perde olio, non è così facile. Perché il fluido lubrificante prende spesso dei percorsi strani sulla sua strada verso il suolo. Vi mostriamo il metodo migliore per rilevare la perdita.

Moto: trovare una perdita dove l’olio fuoriesce dal motore

  • Rimuovere tutto lo sporco dal motore. A seconda del grado di contaminazione, potrebbe essere necessario utilizzare un pulitore ad alta pressione e un pulitore per motori. L’obiettivo è quello di rimuovere non solo lo sporco sciolto ma anche i depositi di olio.
  • Preparare una soluzione con acqua e normale dentifricio bianco. Come regola generale, usare mezzo tubo per ogni litro d’acqua. Mescolare vigorosamente fino a quando il dentifricio è ben sciolto.
  • Applicare questa soluzione al motore essiccato. Se hai già individuato approssimativamente la fonte, allora concentrati su questa zona.
  • Il modo più semplice di applicare è con un flacone spray. Ma funziona anche con una spugna o un pennello.
  • Ora lasciatelo asciugare bene. Forma la pellicola bianca che fa sempre delle macchie così brutte nel lavandino quando non lo si pulisce dopo essersi lavati i denti.
  • Avviare il motore normalmente e portarlo alla temperatura di funzionamento. Puoi farlo sia da fermo che in sella.
  • Se il motore è caldo, il rinnovato flusso d’olio dovrebbe mostrarsi bene sulla pellicola bianca, sia sulle parti del motore verniciate di nero che di argento.

    Segno di olio sul blocco motore – (Foto: Markus Schraudolph)

  • Seguire la traccia dell’olio verso l’alto fino al punto più alto.

Questo è ora il posto che state cercando dove l’olio fuoriesce. A seconda che si tratti del coperchio laterale o della base del cilindro, si può ora indagare ulteriormente sulla causa.

Se l’olio perde da un tappo, la ragione è di solito una guarnizione che non fa più il suo lavoro. Specialmente dopo una precedente riparazione, i minimi cambiamenti di posizione e le guarnizioni fragili portano ad una perdita di tenuta. Se è così, l’unica soluzione è comprare una nuova guarnizione per sostituire quella esistente.

Notate la macchia d’olio dopo aver cancellato la moto e dopo averla tenuta in garage per molto tempo? Poi, dopo aver reso il motore adatto alla primavera, si dovrebbe prima controllare se la perdita esiste ancora. Può darsi che siano solo i resti della sverniciatura (ad esempio l’olio conservante) e che la tua moto non abbia affatto una perdita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.