Visualizzare di nuovo i messaggi di avvio di Linux

Quando si avvia Linux, un sacco di messaggi lampeggiano. Se avete problemi, potete guardare di nuovo questi “messaggi di avvio” più tardi.

Per visualizzare nuovamente i messaggi di avvio

  1. Aprire una finestra del terminale Linux.
  2. Inserite il seguente comando: dmesg
  3. Se i messaggi scorrono troppo velocemente, usate dmesg | meno. L’output apparirà quindi pagina per pagina e si può scorrere premendo la barra spaziatrice.

Per i problemi in cui il tempo di esecuzione gioca un ruolo, usate un parametro per passare la visualizzazione del tempo alla “modalità delta”: dmesg -d | less

Poi ogni linea inizia con un valore che indica la differenza di tempo rispetto alla linea precedente. Se il valore qui è alto, il comando ha impiegato un tempo relativamente lungo per essere eseguito.

Lo svantaggio di usare meno la codifica a colori dei messaggi viene soppressa. Con il loro aiuto si può vedere abbastanza rapidamente dove ci sono stati problemi. Perché i messaggi di errore sono mostrati in rosso qui.

Pubblicità

In questo modo, quando si usa meno messaggi colorati

Per disabilitare la soppressione predefinita dell’output a colori con meno per bypassare, utilizzare il seguente comando

dmesg --color=always | less -R

Il parametro -color=sempre causerà dmesg emette anche i codici colore quando si usa il concatenamento dei comandi (piping), e il parametro a meno poi converte questi codici colore di nuovo in visualizzazione colore.

Se lo trovate troppo complicato da inserire, create semplicemente il vostro comando con Alias.

Per fare questo, usate i messaggi di avvio

Questi messaggi sono importanti, per esempio, se ci sono problemi con un programma o un dispositivo.

I driver dei dispositivi o i programmi installati durante il caricamento possono segnalare errori o problemi non appena vengono lanciati. Un’occhiata al registro di avvio vi darà indizi decisivi per capire se il vostro sistema si sta avviando correttamente. In particolare, il rilevamento dell’hardware e la negoziazione di una modalità operativa, come la modalità SATA per un disco rigido, è molto ben documentato qui.

Se vuoi vedere solo i messaggi che contengono una certa parola chiave, concatena dmesg con il comando grep. Per esempio, se vuoi vedere solo i messaggi relativi al Bluetooth, inserisci :

dmesg | grep Bluetooth

Con il comando grep filtrare solo i messaggi che ti interessano.

A proposito, non troverete i messaggi in nessun file. Questo perché il kernel Linux memorizza i suoi messaggi di avvio in un’area speciale della memoria principale, che è progettata come un ring buffer. Questo significa che quando il buffer è pieno, le voci più vecchie vengono sovrascritte. A causa della memorizzazione nella memoria principale, non sarete anche in grado di leggere i messaggi dell’avvio del sistema precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.